La Grande Festa Di Panico

finger 21:00
finger Tpo - Via Camillo Casarini, 17/5, 40131 Bologna BO

La Grande Festa Di Panico  

13- 14 Aprile / TPO

___________________________________________________________________________________________________

Con Boxer ricevi il biglietto direttamente via mail 📧 , già valido per l’ingresso (anche su smartphone 📲 ) .

🚫🚫 Addio spese di spedizione ✈, corrieri 🚛 e file interminabili alle casse 🚷🚷🚷🚷🚷🚷___________________________________________________________________________________________________

La Grande Festa di Panico

13 Aprile: 12,00 + d.d.p.

14 Aprile: 12,00 + d.d.p.

Abbonamento: 15 + d.d.p.

Line up 13 aprile

Pop X, I Camillas, Musica Per Bambini, Johann Sebastian Punk, SAN DIEGO unofficial, Pashmak – پشمک, Angelo Sicurella

Line up 14 aprile

Francesco De Leo, Colombre, Altre di B, Giovanni Succi, MAKAI, halfalib, HER SKIN

 

ll 13 aprile e il 14 aprile si apriranno le porte del TPO di Via Casarini per due grandi concerti che vedranno da Pop X (venerdì 13 aprile), genio irriverente e coscienza punk dell’indie italico, alla presentazione del disco di Francesco De Leo (sabato 14 aprile) che, dopo l’uscita del singolo “Muse”, si prepara a prendersi la scena con il suo primo album solista in uscita per la benemerita Bomba Dischi. Insieme a loro a un folto gruppo di progetti d’eccezione: le stralunate canzoni dei Camillas, il teatro elettro-metallico di MusicaPerBambini, l’elettronica di Makai e di Angelo Sicurella e il decadente glam di Johan Sebastian Punk completeranno la line-up del venerdì, uno speciale concerto di Colombre, il ritorno delle Altre di B, il debutto di Giovanni Succi con il suo trio, la San Junipero di San Diego, il folk di Her Skin e la classe di Halfalib saranno gli eccipienti del sabato sera de La Grande Festa di Panico.

Pochi lo sanno ma il nome di Panico Concerti deriva dal movimento del Teatro Panico di Jodorowsky. Questo festival vorrà omaggiare anche la sua figura: una volta John Lennon interrogato su quale fosse il suo film preferito disse che si trattava di “El Topo” di Jodorowsky visto a mezzanotte. Stiamo organizzando una visione notturna della pellicola per celebrare l’autore che ha dato ispirazione al nostro nome.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto